full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

E' stato un fine settimana di grandi soddisfazioni per le under 18 e 16, capaci di vincere due partite molto complicate. Le under 14, invece, hanno dovuto affrontare due formazioni molto forti, come le squadre pari età del Montebelluna e hanno trovato veramente un muro davanti a loro. Il minirugby si è molto ben comportato alla Ghirada.

under 18 - GRIFONI ODERZO - RUGBY FELTRE 20-31: alla vigilia la nostra under 18 non partiva certo con i favori del pronostico, vuoi per l'avversario molto forte, vuoi per l'amara sconfitta di Paese, vuoi, infine, per tutti i gravi infortuni che l'hanno colpita. Invece, questo gruppo di ragazzi ci ha stupito, estraendo dal cilindro una prova maiuscola. La capolista del girone è stata affrontata con la necessaria determinazione e aggressività, come si addice a una squadra di alto livello. La diciotto ha dato dimostrazione di maturità e intelligenza, con un gioco veloce e incisivo, oltre alla già nota efficace difesa. Da evidenziare come i granata siano riusciti a togliere, migliorandosi, alcune sbavature in fase offensiva, che avevano condizionato le ultime due partite. Per il Feltre mete di Gurrieri, Minati, Capizzi e Stefani. A completare il tabellino Rech dalla piazzola, autore di uno splendido 100% al piede.

under 16 - RUGBY FELTRE - MIRANO 12-5: grande prova fisica, di carattere e di gruppo per Aspodello e compagni nel recupero del match con il Mirano. Complici le assenze per infortunio di Zabot e Di Domenico, con il solo Ceccon febbricitante in panchina e con un avversario di spessore quale il Mirano, le premesse non giocavano certo a favore della nostra under 16. Oltretutto, gli ospiti bianconeri sbloccavano il risultato dopo soli 3', con una meta ben costruita al largo. Invece, pian piano il Feltre ha iniziato a prendere piede, tutti i quindici giocatori in campo hanno estratto dal cilindro una grande prestazione in attacco e in difesa, che prima ha portato in meta Garlet, con una manovra molto bella e poi Aspodello, quest'ultimo con una strepitosa cavalcata coast to coast, dopo un intercetto. Il primo tempo si è chiuso sul 12-5 per la nostra "sedici", risultato che è rimasto invariato nella ripresa, durante la quale è emersa tutta la preparazione dei ragazzi di Vieceli e Cappelletti. Nonostante non avessero cambi a disposizione, il duro lavoro durante gli allenamenti, al quale partecipa il 95% dei giocatori, ha fornito i suoi frutti. Placcaggi avanzanti, pressione, touche, attacchi al largo e in profondità, gioco al piede, tutto quello che i ragazzi stanno apprendendo in allenamento, hanno saputo metterlo in campo, unito a uno spirito di collaborazione e sacrificio non comune. Il triplice fischio finale ha liberato la gioia dei nostri ragazzi e grandi applausi sono stati rivolti pure al Mirano, autore di una prova solida, con ottime individualità. La nostra under 16 è scesa in campo con: Battistel, Domeneghetti, Gurrieri, De Donà, Riveros, Aspodello, Gallon, Garlet, Larosa, Cappelletti, Martinato, Conti, Milani, Tonon, Roldo, Ceccon. 

under 14 - a Montebelluna un sabato difficile per le nostre due under 14, chiamate ad affrontare due formazioni che nel precedente fine settimana avevano saputo superare addirittura i coetanei del Petrarca Padova. I nostri ragazzi hanno veramente dato tutto e hanno dimostrato di voler vendere cara la pelle, ma fisicamente i trevigiani erano veramente superiori. Sotto il profilo tecnico abbiamo cercato di tenere testa, ma l'esuberanza dei pari età del Montebelluna è stata incontenibile.

minirugby - alla Ghirada prima uscita dopo la pausa invernale per il nostro minirugby, con esiti molto buoni, grazie allo splendido impegno messo in campo dai piccoli e al divertimento che ne è derivato.

 

© 2019 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776