full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

RUGBY BELLUNO: Burlon (38' st Sparano), Longo, De Polo, Fantuz, Cantoni, Sacchet, Vedana (10' st Mattia), Bortoluzzi, Monestier, Bernardi, Bianchet (10' st Casol), Brancher, Reveane (32' st Sommacal), Barnabò (18' st Pellin), Zampieri. Allenatore Alessio Dal Pont.

RUGBY FELTRE:  Dalla Rosa, Sommariva (14' st Garlet), Corso, N. Girardini (35' st Conz), Gurrieri, Sartor, De Marco, E. Perotto, Bertelle, Stefani, K. Girardini (36' st Zatta), Bortolot (14' st Bilesimo), Funario, Bordin, M. Perotto. A disposizione: Bertagnin, Turrin, Dall'Omo. Allenatore Carlo D'Agostini.

ARBITRO: Morena Costantini di Trieste.

MARCATORI: nel I° tempo 32' meta K. Girardini tr Sartor. Nel II° tempo 24' meta Garlet ntr, 28' st meta Bernardi ntr.

NOTE: cartellino giallo al 16' st per Nicola Girardini per antigioco.

Vinciamo il derby di villa Montalban e chiudiamo con due turni d'anticipo la questione per l'accesso alla poule promozione, di meglio non avremmo davvero potuto chiedere alla prima domenica di rugby giocato del 2020.

E' stata una partita sempre in bilico, che non abbiamo mai rischiato di perdere ma che non abbiamo neppure saputo chiudere, soprattutto nel primo tempo, quando avremmo potuto trasformare una chiara superiorità di territorio in qualche punto in più. Merito ovviamente del Belluno, che non ha mollato di un centimetro e da parte nostra un aspetto sul quale lavorare.

Si tratta, in ogni caso, del classico pelo nell'uovo, perché Sartor e compagni hanno sciorinato una prestazione matura e seria, essenziale, senza disattenzioni, con un focus sul match confortante fin dalla preparazione prepartita, una squadra che guadagna serenità domenica dopo domenica, ma probabilmente allenamento dopo allenamento, perché è la qualità della preparazione che poi consente di presentarsi al fischio d'inizio con la consapevolezza di aver fatto tutto quello che si poteva e doveva per esprimersi al meglio.

Nel primo tempo teniamo bene il campo, abbiamo un paio di ottime occasioni, con Corso e Gurrieri, ma il Belluno chiude bene, questo fino al 32', quando rubiamo una touche ai cinque metri del Belluno e su un rilancio abbastanza stretto, Kevin Girardini va a marcare. 

Nella ripresa il Belluno reagisce con la qualità e il carattere che lo contraddistinguono e qui, ancora una volta, esce la nostra difesa. Paradossalmente, nel momento in cui rimaniamo in inferiorità numerica per il cartellino giallo estratto all'indirizzo di Nicola Girardini, risaliamo il campo, azioniamo il carrettino e andiamo a marcare al largo con Andrea Garlet, al rientro dopo una lunga assenza.

I gialloblu reagiscono immediatamente e Bernardi va a segno, con una "furba" molto ben riuscita. Nei minuti finali l'incontro si mantiene aperto e battagliato su ogni punto d'incontro, rischiamo in un'occasione, ma teniamo bene il campo e chiudiamo braccia al cielo, completando un fine settimana che ha visto le vittorie feltrine a Belluno, sia nel calcio sia nel rugby.

© 2019 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776