full screen background image

“A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.” DIEGO DOMINGUEZ

E' stato un fine settimana positivo quello delle nostre squadre giovanili. Tutte hanno espresso un bel rugby, non tutte sono state confortate dal risultato, ma il processo di crescita continua e questa è la cosa più importante. L'under 18 osservava il primo di due turni di riposo, in occasione del torneo delle Accademie, che ha visto il Veneto superare la Toscana a Parma, con i nostri Lorenzo Garlet e Francesco Rech buoni protagonisti.

under 16 - RUGBY FELTRE - BASSANO 10-13: la sedici ha raccolto ancora poco, rispetto a quanto ha fatto vedere in campo. I ragazzi di Vieceli e Cappelletti volevano dimostrare che quello di Bolzano era stato un passo falso e di fronte si sono trovati un Bassano autore di una gran pressione e attento a sfruttare gli sbagli dei granata. Tanti errori di manualità e il sostegno non immediatamente presente hanno vanificato le buone azioni create, tanto che alle prime due occasioni, al 7' e al 15', i giallorossi hanno centrato due marcature pesanti. Il resto del primo tempo è trascorso con il Feltre che continuava a provare soluzioni d'attacco, senza, tuttavia, riuscire a varcare la linea di meta. Il secondo tempo è iniziato, invece, con un piglio diverso, anche se è stato ancora il Bassano a marcare per primo con un calcio piazzato, che l'ha issato sul 13-0. I nostri ragazzi, finalmente, riuscivano a concretizzare il grosso volume di gioco con due marcature in successione di Zabot e Riveros, che facevano presagire al possibile sorpasso. C'erano ancora 15' da giocare, ma l'under 16 non riusciva più a cambiare il risultato. Si è trattato sicuramente di una bella partita da vedere, ben giocata da entrambe le squadre. Il cammino per l'under 16 continua e alla fine dell'incontro giocatori e staff erano ben consapevoli che il percorso per il gioco in attacco e in difesa è quello giusto e che restano da mettere a posto quei piccoli errori che, se evitati, consentirebbero loro di avere ben più degli attuali 6 punti in classifica. Il barrage di qualificazione si conclude domenica prossima a Villorba. Sono scesi in campo con il Bassano: Battistel, Di Domenico, Gurrieri, De Donà, Riveros, Aspodello, Gallon, Martinato, Garlet, Cappelletti, Larosa, Conti, Milani, Tonon, Roldo. Sono entrati: Ceccon e Zabot.

under 14 - RUGBY FELTRE - LEONI DEL NORD EST 63-21: altra rotonda vittoria per la nostra under 14, che supera i Leoni del Nord Est con un punteggio piuttosto eloquente. Bravi tutti i ragazzi, in particolare quelli meno esperti e nuovi arrivati che, chiamati in causa, hanno saputo rispondere alla grande. Le mete sono di Brandstetter (4), Reolon (2), Cossalter, Cesa e Scarton. I punti dalla piazzola sono di De Cet, Rossi e Reolon. La palma del migliore in campo è andata a Brandstetter. E sabato c'è il derby con l'Alpago.

settore femminile - under 16 - a Trento le Tigers hanno confermato le buone impressioni fornite nella prima tappa del campionato. Eppure l'inizio con il Valsugana aveva un poco raffreddato gli entusiasmi, perché all'ottimo avvio di partita aveva fatto seguito la reazione padovana, con le biancoazzurre capaci di imporsi per 20-10. Con Rebels Vicenza e Alpago, invece, la superiorità delle nostre ragazze è apparsa evidente, tanto che le due partite si sono concluse rispettivamente per 70-10 e 58-0. Nella finalina per il terzo posto il Rugby Feltre ha concluso imponendosi per 29-15 sulla Benetton Treviso. Sono scese in campo: Erika Campigotto, Francesca Celli, Rebecca Dal Farra, Silvia Fent, Beatrice Possamai, Federica Secco, Laura Secco, Giulia Turrin, Alexandra Nicolini, Sofia Palladino e Ketrin Giustiniani.

 

 

 

 

© 2019 ASD Rugby Feltre

Via Negrelli 5 - CP 73

32032 Feltre (BL)

Codice Fiscale 82003790258

Partita IVA 00287570253

Codice società 190776